La parete attrezzata diventa…Mini! Adatta ad ogni tipo di spazio

By | Luglio 25, 2017
La Parete Attrezzata di dimensioni Mini ad un prezzo esclusivo

La mini parete attrezzata non è altro che una versione di dimensioni contenute, ma variabili delle versatili e pratiche pareti attrezzate per il soggiorno.
Queste, da alcuni anni sfruttate anche negli uffici o in altre stanze domestiche, sono complementi d’arredo estremamente pratici, funzionali e e di design. Le pareti attrezzate, mini o di ampie dimensioni sono formate da un insieme variabile di ripiani, mensole, vani e scomparti, che formano una struttura unica oppure disponibili in moduli adatti alla personalizzazione.
Nell’arredamento di stampo moderno è proprio la parete attrezzata la vera protagonista dei soggiorni, mobilio importante e che determina spesso l’intero stile d’arredo della stanza o dell’intera casa.
Risulta quindi fondamentale non solo scegliere le giuste misure, spesso si ricorre alla mini parete attrezzata proprio per non incidere troppo sullo stile e sullo spazio disponibile, ma anche i materiali e la conformazione stessa del mobile.
La funzione principale di questo ormai indispensabile arredo, è quella di contenimento, qui si potranno comodamente sistemare i decoder, le consolle per videogiochi, i lettori DVD e quelli musicali, i telecomandi, le cuffie, ma anche libri, riviste e tutto il necessario per vivere in maniera ordinata e pratica l’area living.
Le mini pareti attrezzate nascono dall’esigenza di poterle sistemare anche in ambienti di dimensioni medio-piccole, senza rinunciare alla grande praticità ed aspetto estetico di questi complementi insostituibili.
Non ci sono vere e proprie misure standard per identificare le versioni mini, ma a colpo d’occhio ci si renderà subito conto dell’aspetto compatto proprio di questi modelli.

Ad ogni stile la propria parete attrezzata

Tra le infinite varianti di moduli che le compongono, si possono trovare quelli definiti a spalla, dotati cioè sia di ripiani che di fianchi.
Altre tipologie di moduli invece sono caratterizzate da mobili che poggiano a terra, simili a delle panche porta-tutto, questi si trovano anche incassati su fondali ad hoc, sui quali poter agganciare a piacere mensole e scomparti vari, oppure colonne laterali da sistemare verticalmente.
Altri moduli si possono fissare direttamente alla parete, alcuni anche al soffitto, la mini parete attrezzata è realizzabile anche in autonomia se si hanno anche solo minime doti di fai da te.
Infatti per parete attrezzata si può anche intendere una parete con molteplici mensole, capaci di costituire anche fondali molto scenografici e del tutto personalizzati. Ciò che davvero è un must have in tutte le tipologie di pareti attrezzate moderne, è la predisposizione per la TV.
Le mini pareti attrezzate, come anche quelle più ampie, sono disponibili sul mercato in tantissimi materiali, rifiniture e colori in modo da poter integrarsi in qualsiasi stile d’arredo.
Il materiale più utilizzato ed uno dei più pregiati è il legno, le aziende specializzate e di qualità sfruttano varie essenze di questo purché assicurino resistenza e durata nel tempo, oltre che un’estetica inconfondibile. Anche la facilità di pulizia è essenziale, per questo è necessario che il legno sia trattato con speciali vernici che lo isolino e lo rendano impermeabile ed intaccabile da sporco, polvere, muffe, ecc.
Per creare le strutture portanti delle mini pareti attrezzate si utilizza il legno di tipo massello, pregiato ed anche costoso ma estremamente performante, oppure il legno listellato. Per i pannelli viene spesso usato il truciolato, prodotto legnoso decisamente più economico e leggero rispetto al massello.
Anche in base allo stile che si vuole conferire al mobilio, questo sarà verniciato o lasciato in legno grezzo, naturale specie per gli arredi classici, shabby o in stile rustico.
In molti casi il legno viene abbinato anche ad altri materiali, le mensole infatti sono spesso in vetro temperato, cioè trattato in modo da conferire maggior resistenza rispetto a quello tradizionale.
Anche in questo caso le rifiniture possono essere infinite, il vetro può ricevere un trattamento opacizzante come la sabbiatura o acidatura, una lucidatura, ecc.
Per gli stili più moderni o per quel genere di mini parete attrezzata sfruttata anche per gli uffici, si usa sovente anche l’alluminio che darà un aspetto contemporaneo, spesso spartano o stile industriale. Con questo materiale estremamente duttile si realizzano soprattutto le strutture portanti, alcune versioni solo create solo con questo, mentre altre mixano alluminio al vetro, al legno o ai materiali plastici, anch’essi molto sfruttati per questi mobili da soggiorno.

I consigli dell’esperto

Per poter scegliere al meglio la vostra mini parete attrezzata identificate innanzitutto la parete che la ospiterà, misuratela ed identificate anche la distanza dalla parete al primo arredo vicino.
Lo scopo di questi mobili è quello di rendere fruibile più possibile lo spazio, si tratta di veri e propri salvaspazio, quindi evitate modelli troppo ingombranti perché si perderebbe lo scopo principe dell’arredo.
Pensate anche a quanti accessori dovrete inserire nei vani, sulle mensole e nei cassetti della struttura, lasciate sempre qualche spazio vuoto per eventuali altri oggetti da inserire. Esistono infatti moduli ad hoc per diversi articoli come quelli per i libri, per i CD e DVD, per i piatti o i bicchieri, ecc.
Un altro aspetto interessante è la possibilità di scelta delle aperture, delle ante cioè. Molte sono le classiche a battente, mentre le più innovative sono a scorrimento e renderanno la vostra mini parete attrezzata ancor più salva-spazio. Non mancano poi i vani a giorno, cioè aperti, anche questa soluzione è interessante e permetterà ad esempio di esibire soprammobili, fotografie, riviste e libri.
Le mini pareti attrezzate come quelle di grandi dimensioni, possono essere dotate di illuminazione propria, anche inserita proprio all’interno della struttura. Si tratta di un altro aspetto funzionale e non solo estetico, capace di creare un ambiente scenografico ma anche pratico facilitando ad esempio la ricerca di un disco tra quelli disposti in un vano.
Alcuni modelli inoltre hanno già una predisposizione per i cavi elettrici dei sistemi audio-video da inserire. Questi sistemi consentono di nasconderli e di sistemarli in maniera pratica e comoda, evitando anche possibili danni agli stessi cavi. Clicca per conoscere le più belle composizioni soggiorno in stile moderno

Acquistare nelle fabbriche selezionate AIV

Qualsiasi sia il vostro modello ideale di mini parete attrezzata, l’importante è scegliere sempre arredi di qualità, realizzati con materie prime non dannose per la salute e durevoli nel tempo.
Infatti spesso capita che per risparmiare si opti per mobili dai prezzi stracciati ma di dubbia provenienza, non è raro che questi siano stati costruiti con scarti pericolosi di lavorazione, con vernici tossiche e componenti di scarsissima qualità e resistenza.
Grazie alla possibilità di acquistare tramite la fabbrica, abbattendo così i costi che incidono sul prezzo finale, si potrà risparmiare ma senza rinunciare all’eccellenza e preservando la vostra salute soprattutto.
In questo modo darete maggior valore al vostro budget di spesa, se cercate la qualità ed amate l’arredamento italiano scegliete i nostri prodotti, comprare direttamente dalla fabbrica non è mai stato così semplice e soddisfacente.
Se avete già un soggiorno arredato e cercate uno stile in particolare, non sarà difficile trovare la mini parete attrezzata che meglio si inserirà nel contesto.
La vasta gamma proposta può soddisfare gli estimatori dello stile moderno e contemporaneo, di quello classico ma anche dell’industrial o del vintage, dell’etnico, dello shabby o di quello eclettico.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *